Vivere fino a 100 anni? La chiave si trova nel tuo codice genetico

Vivere fino a 100 anni? La chiave si trova nel tuo codice genetico
INFORMAZIONI SCHEDA
di

I centenari affascinano gli scienziati poiché superano l'aspettativa media di vita di 20 anni. La dieta è certamente importante, evitare agenti cancerogeni come il fumo è essenziale e mantenersi in forma prolunga la durata della vita in modo significativo. Tuttavia, a volte queste persone vivono inspiegabilmente per oltre un secolo.

Da questo punto di vista, i ricercatori dell'Università di Bologna hanno scoperto cinque mutazioni genetiche all'interno del DNA di persone che hanno superato i 105 anni; mutazioni che potrebbero cambiare il modo in cui le loro cellule riparano il DNA.

"Studi precedenti hanno dimostrato che la riparazione del DNA è uno dei meccanismi che consentono una durata di vita estesa tra le specie", afferma Cristina Giuliani, professoressa assistente senior presso il Laboratorio di Antropologia Molecolare del Dipartimento di Scienze Biologiche, Geologiche e Ambientali dell'Università di Bologna. "Abbiamo dimostrato che questo è vero anche all'interno degli esseri umani".

Nello specifico, i ricercatori hanno preso un campione di 81 persone di età pari o superiore a 105 anni e hanno confrontato i loro genomi con un gruppo di controllo sano e di 36 persone in tutto il mondo con un'età di 68 anni. Dopo aver analizzato il genoma del gruppo, gli scienziati hanno trovato cinque varianti significative associate alla durata della vita ed erano collegati all'aumento dell'attività del gene STK17A.

Questo gene è coinvolto nell'apoptosi, in cui le cellule danneggiate con DNA difettoso vengono scomposte, fermando quindi la possibilità dello sviluppo del cancro e altre malattie. Non solo: è stata trovata una maggiore associazione tra le varianti e una maggiore attività del gene COA1, che facilita una parte importante della respirazione cellulare ed è implicata nell'invecchiamento.

Sicuramente uno studio che ci dà maggiori informazioni su queste varianti e che, attraverso future ricerche, potrebbe darci nuove risposte. Nel frattempo gli scienziati sono riusciti ad allungare la vita dei topi, mentre un particolare "eslir di lunga vita" potrebbe trovarsi nella nostra tavola.

FONTE: iflscience
Quanto è interessante?
2