Vodafone e Fastweb multate dall'AGCOM per mancata trasparenza

Vodafone e Fastweb multate dall'AGCOM per mancata trasparenza
di

La mannaia dell'AGCOM si abbatte su Vodafone e Fastweb, entrante multate dal Garante per mancata esperienza tariffaria e per non aver rispettato gli obblighi previsti dalla legge. L'Autorità, nel complesso, ha multato per 87.000 ogni operatore.

Nelle due ingiunzioni pubblicate sul sito web ufficiale, il Garante ha constatato che dopo l'avvio del procedimento sanzionatorio le due società si sono impegnate "per garantire la trasparenza e per semplificare e migliorare, anche sotto il profilo della grafica, la fruibilità delle informazioni economiche, contrattuali e tecniche delle offerte a disposizione degli utenti sulle sezioni del sito web della Società dedicati alla “trasparenza tariffaria”.

Tuttavia, in fase di indagine i commissari hanno evidenziato alcune irregolarità in termini di trasparenza tariffaria. Nello specifico, i due operatori non hanno "assicurato a consumatori e utenti la piena e completa conoscenza di informazioni contrattuali ed economiche rilevanti attinenti alle proprie offerte, penalizzando, altresì, la comparabilità con le offerte degli altri operatori a detrimento della concorrenzialità del mercato e della libertà di scelta degli utenti. Tuttavia, il difetto di trasparenza è stato sanato con gli interventi successivi alla contestazione. La violazione, pertanto, può essere considerata di media entità e di breve durata".

La multa, che sarebbe potuta essere di 1,16 milioni di Euro in caso di mancata collaborazione da parte di Vodafone e Fastweb, riguarda le offerte di linea fissa e mobile per privati ed utenti business.

FONTE: AGCOM
Quanto è interessante?
6

Il caffè di Starbucks a casa tua con le pratiche capsule in vendita su Amazon.it, compatibili con le macchine espresso delle principali marche.