Vodafone ed Iliad pronte alla fusione della telefonia mobile? Il rumor scuote il mercato

Vodafone ed Iliad pronte alla fusione della telefonia mobile? Il rumor scuote il mercato
INFORMAZIONI SCHEDA
di

A poche ore dal lancio dell'offerta Iliad Fibra, un rumor sta scuotendo il mercato. Secondo quanto riportato dall'agenzia di stampa internazionale Reuters, Vodafone ed Iliad starebbero discutendo la fusione delle rispettive attività telefoniche mobile nel nostro paese.

Come osservato da Il Fatto Quotidiano, che ha riportato la notizia, qualora l'operazione dovesse andare in porto si andrebbe a creare un operatore di telefonia mobile con una quota di mercato superiore al 36%: al 28,5% di Vodafone infatti si andrebbe a sommare il 7,7% di Iliad. I ricavi supererebbero invece quota 6 miliardi di Euro, ma è chiaro che un'unione di questo tipo dovrebbe superare lo scoglio ell'Antitrust.

In questo modo gli operatori telefonici del nostro paese diventerebbero tre: al gruppo Vodafone-Iliad, infatti, si aggiungerebbero WindTre e TIM.

Il quotidiano osserva anche che l'accordo potrebbe far venire meno la guerra dei prezzi tra Iliad e le altre compagnie telefoniche mobile. La società francese di Benedetto Levi ha debuttato nel nostro paese nel 2018 ed ha dato al mercato una nuova impronta, con prezzi aggressivi ed offerte composte da chiamate ed SMS illimitati e bundle di dati per la navigazione mobile composte da molti gigabyte.

Interpellate sulla questione, ovviamente, nè Iliad e nè Vodafone hanno voluto commentare le voci.

Quanto è interessante?
7