Volkswagen era a conoscenza delle manomissioni da qualche anno

di

Il terremoto Volkswagen è destinato a far discutere per molto tempo, in quanto si tratta di uno scandalo mondiale che sta mettendo in cattiva luce una delle case automobilistiche più importanti del mondo. Secondo quanto riferito dal quotidiano tedesco Frankfurter Allgemeine Sonntagzeitung, però, lo scandalo avrebbe radici ben più profonde.

I tecnici infatti avrebbero messo a in guardia i vertici della società in merito alle manomissioni e le pratiche dubbie riguardanti le emissioni già nel 2011. La Bild sostiene che il fornitore Bosch avrebbe espresso le proprie preoccupazioni a Volkswagen addirittura nel 2007. Non è chiaro se le due parti erano a conoscenza a pieno delle pratiche messe in atto dai tedeschi, e le indagini in corso faranno chiarezza a riguardo.
Qualora tali accuse dovessero essere confermate, però, la posizione di Volkswagen si aggraverebbe ulteriormente e la multa degli organi sovrannazionali potrebbe essere più alta del previsto. Il titolo in borsa è in continuo calo e molti investitori stanno vendendo le loro quote per evitare una svalutazione che al momento appare praticamente inevitabile.

FONTE: Engadget
Quanto è interessante?
0