Primo volo privato della storia verso la Stazione Spaziale: ecco data ed equipaggio

Primo volo privato della storia verso la Stazione Spaziale: ecco data ed equipaggio
di

Sono stati appena ufficializzati i nomi di coloro che andranno a formare il primo equipaggio umano totalmente costituito da privati diretto verso la Stazione Spaziale Internazionale. Se tutto andrà bene, il volo prenderà il via molto presto.

La missione è di totale gestione e responsabilità della società Axiom Space, da anni coinvolta nel settore aerospaziale e che più di recente ha spinto fortemente per essere una delle prime compagnie ad "abbordare" la ISS come società privata aerospaziale (seguendo a ruota libera la già famosa SpaceX).

La Axiom sta cercando di costruire il proprio organico di astronauti e di veicoli, o almeno questo è il progetto che si prospetta per il futuro. Per ora la compagnia ha ricevuto il primo, importante "via libera" dalla NASA, ovvero l'approvazione completa dell'equipaggio che andrà a comporre la missione Ax-1, diretta verso la ISS.

L'equipaggio sarà formato da quattro persone che adesso lavorano privatamente per la Axiom (sia a lungo termine, sia con contratti per "prestazione occasionale"). La NASA e i suoi partner internazionali hanno approvato l'equipaggio e hanno anche stabilito una prima data per il lancio, ovvero il 28 febbraio 2022 (mettete in conto che potrebbe esserci qualche ritardo).

L'equipaggio dell'Ax-1 comprenderà Michael López-Alegría (comandante), Larry Connor (pilota di missione), Mark Pathy e Eytan Stibbe (entrambi specialisti di missione). López-Alegría è il vicepresidente di Axiom Space nonché unico astronauta veterano a bordo: ha preso parte a diverse missioni Shuttle in passato e ha volato nello spazio quattro volte (compresa una Expedition verso la ISS). I restanti tre membri invece sono persone che non hanno alcun passato aerospaziale, ma anzi sono imprenditori, attivisti, uomini d'affari e piloti aeronautici.

La squadra rimarrà sulla ISS per un totale di otto giorni, dove prenderà parte a diversi esperimenti condotti in ambiente di microgravità. Queste missioni - oltre all'importanza scientifica in sé - hanno anche il compito di dimostrare l'accessibilità sempre più crescente dell'orbita terrestre bassa, aprendo le porte dello spazio a persone con culture, etnie e ceti sociali differenti.

Non a caso nei piani della Axiom c'è la volontà - in futuro - sia di costruire la prima stazione spaziale interamente privata, sia di creare qualcosa che possa somigliare ad un hotel di lusso spaziale. Non è ancora chiaro se le due idee finiranno per coincidere, ma è chiaro che la società ha colto la palla al balzo dal momento che la ISS sta per andare in pensione.

FONTE: Space.com
Quanto è interessante?
2
Primo volo privato della storia verso la Stazione Spaziale: ecco data ed equipaggio