Ecco i volti dei possibili futuri astronauti che metteranno piede sulla Luna e su Marte

Ecco i volti dei possibili futuri astronauti che metteranno piede sulla Luna e su Marte
di

Recentemente, il palco del Johnson Space Center della NASA ha accolto la nuova classe di astronauti dell'agenzia spaziale americana. Questa, è la 22esima "scolaresca" nonché la prima a diplomarsi sotto lo "stendardo" del programma Artemis, che mira a far sbarcare una donna e un uomo sul nostro satellite entro il 2024.

Oltre al suo obiettivo di riportare gli umani sulla Luna, il programma Artemis della NASA comprende lo sviluppo e l'attualizzazione di tecnologie per il Lunar Orbiting Platform-Gateway, del razzo Space Launch System, della navicella spaziale Orion e delle missioni che invieranno gli astronauti ancora più distanti: su Marte e - forse - anche oltre.

"Questi astronauti potrebbero un giorno camminare sulla Luna come parte del programma Artemis e forse uno di loro potrebbe essere tra i primi umani a camminare su Marte", afferma l'amministratore della NASA Jim Bridenstine durante la cerimonia. Il prossimo sbarco sulla Luna sarà speciale non solo perché sarà il primo dopo tanti decenni, ma anche perché si tratta della prima missione sul nostro satellite con equipaggio diversificato per genere: un uomo e una donna.

Ribattezzata da Mike Pence come la classe delle 'tartarughe', quest'ultima è formata da sette uomini e sei donne. Sono ben 11 i candidati della NASA (Zena Cardman, Jasmin Moghbeli, Francisco Rubio, Raja Chari, Bob Hines, Warren Hoburg, Jonny Kim Loral O'Hara, Matthew Dominick, Jessica Watkins e Kayla Barron) e due quelli dell'Agenzia spaziale canadese (Jennifer Sidey-Gibbons e Joshua Kutryk).

FONTE: space.com
Quanto è interessante?
4
Ecco i volti dei possibili futuri astronauti che metteranno piede sulla Luna e su Marte