Volume, ecco il display volumetrico che permette di visualizzare ologrammi 3D

di

Proprio quando eravamo a corto di oggetti tecnologici con cui sperperare i nostri soldi, arriva un altro prodotto dal dubbio uso. La Startup Looking Glass ha creato un "display volumetrico personale" chiamato Volume, che permette di vedere contenuti 3D senza occhiali, in modo tale da poterli condividere con le persone intorno a voi.

Il display è interattivo e permette di muovere gli oggetti ruotandoli o facendoli scorrere sullo schermo sensibile al tocco, oppure agitando le mani di fronte ad esso o ancora con l’uso di un controller di gioco. La società sostiene che si tratti del primo display volumetrico accessibile al mondo. Purtroppo questo stravagante dispositivo ha un prezzo altrettanto stupefacente, in caso desideriate acquistarlo: 999 dollari.

Ad essere onesti, si tratta di un prodotto di prima generazione destinato a pochi early adopters o agli sviluppatori che desiderano creare contenuti innovativi. Ad un’anteprima del prodotto, anche se è stata mantenuta la promessa di fornire immagini 3D simili ad ologrammi, la grafica sembrava poco visibile, soprattutto sotto una luce più luminosa. Inoltre nonostante la sua risoluzione superiore a due milioni di pixel 3D, le immagini proiettate sembravano leggermente sfocate.

La società ha utilizzato una tecnologia proprietaria, chiamata "lightfolding", che proietta milioni di punti di luce colorati in un cubo di vetro che misura 21.2 x 10.6 x 7.6 pollici. Il proiettore è alloggiato nella parte inferiore dell'unità. Con un add-on opzionale chiamato Leap Motion, è possibile agitare le mani davanti allo schermo per spostare gli oggetti visualizzati, oppure utilizzare il pannello sensibile al tocco.

Volume è integrato con Unity3D, in modo che gli sviluppatori possano facilmente visualizzare i loro progetti sul dispositivo. L'azienda dice che sta cercando di rilasciare una serie di plug-in per supportare anche strumenti di creazione 2D. Una libreria app sarà inoltre disponibile con all’interno diversi titoli gratuiti, tra cui 3D Etch-a-Sketch, Adobe Animate, Volume Paint, Volume Sculpt, così come alcuni giochi arcade volumetrici. Sarà disponibile anche Holoflix, un’app per iPad che consente di registrare e riprodurre video volumetrici.

FONTE: Engadget
Quanto è interessante?
0