Volvo XC90 T8: la prima auto ibrida al mondo che si ricarica con le altre auto

INFORMAZIONI SCHEDA
di

Lo spot pubblicitario della nuova Volvo XC90 T8 plug-in ibrida ha un titolo eloquente: "Highway Robbery", rapina autostradale, in cui la casa automobilistica svedese svela la tecnologia innovativa che permette a questa auto di ricaricarsi al passaggio in autostrada.

La campagna dal nome insolito si riferisce al video in cui si vede la Volvo parcheggiata ai margini di una autostrada della California del Sud, parcheggiata in una stazione di ricarica formata da un tappeto di gomma, che in realtà nascondeva tubature piene di acqua, alimentata dalle auto che sfrecciano proprio sulla freeway americana.
Andreas Dahlqvist, di Grey New York, l'agenzia che ha realizzato la pubblicità ha dichiarato che ci sono voluti mesi per individuare il posto perfetto e sviluppare in pieno la tecnologia". L'insolita trovata pubblicitaria prevedeva anche un cartellone che ringraziava gli automobilisti per l'aiuto che offrivano a fine della realizzazione dello spot.
Grey New York è arrivata a sviluppare questo sistema idraulico perché altre soluzioni prevedevano invece il rallentamente dei veicoli in transito, rendendo lo spot poco realistico.
Tralasciando la simpatica iniziativa, ricordiamo che la nuova Volvo XC90 T8 plug-in ibrida è un SUV alimentato da due motori, uno termico ed uno elettrico, le cui batterie si ricaricano attraverso un apposito spinotto.
Il motore a benzina è un quattro cilindri 2.0 sovralimentato da 320 cavalli, mentre quelleo elettrico eroga 87 cavalli: il primo agisce sulle ruote anteriori ed il secondo su quelle posteriori garantendo una trazione di tipo AWD.
Si può anche utilizzare il solo motore elettrico (circa 40km di autonomia garantita) grazie a tre modalità diverse di alimentazione chiamate Pure, Hybrid e Power.

Quanto è interessante?
0