Si vuole costruire un acceleratore di particelle sulla Luna, ecco perché

Si vuole costruire un acceleratore di particelle sulla Luna, ecco perché
di

Costruire un acceleratore di particelle sulla Luna? Si tratta di una proposta pubblicata nel database di prestampa arXiv, che considera il nostro satellite il luogo ideale per la costruzione di questa macchina. Il motivo è presto detto.

Al fine di rivelare i segreti delle più piccole particelle subatomiche, i fisici devono rendere gli acceleratori di particelle i più freddi possibili, rimuovere quanta più aria possibile e tenerli fermi. Sulla luna sappiamo che c'è molto freddo: di notte, con il Sole sotto l'orizzonte, le temperature scendono a -73 °C. Di giorno, invece si raggiungono i 38 °C. Tuttavia, esistono zone che sono sempre fredde, i crateri lunari in ombra.

Il nostro satellite non ha atmosfera: la luna ha un vuoto 10 volte migliore di qualsiasi cosa i fisici abbiano mai prodotto nei loro esperimenti. Grazie alla costruzione di questa macchina, gli scienziati potrebbero studiare al meglio i neutrini, piccole particelle spettrali e agili che non hanno carica elettrica e quasi nessuna massa.

Una struttura sulla luna, inoltre, potrebbe produrre particelle ad alta energia in grande quantità, spararle nella nostra atmosfera e farci studiare al meglio i raggi cosmici, aiutandoci a comprendere meglio questo aspetto - ancora molto misterioso. Si deve ancora risolvere la sfida tecnica di arrivare e costruire sofisticati esperimenti in questo inospitale luogo, ma la riuscita dell'idea potrebbe aumentare esponenzialmente la nostra conoscenza dell'Universo.

FONTE: space.com
Quanto è interessante?
3