Warren Buffett contro il Bitcoin: "attrae i ciarlatani, è un'illusione"

Warren Buffett contro il Bitcoin: 'attrae i ciarlatani, è un'illusione'
di

L'investitore miliardario Warren Buffett continua i propri attacchi al mondo delle criptovalute e nello specifico ai Bitcoin. Nel corso di un'intervista tenuta con la CNBC, Buffett ha rafforzato le sue critiche, a che aspre, nei confronti della moneta virtuale più importante al mondo.

"Il Bitcoin non ha alcun valore. E' un'illusione" è la dura denuncia di Buffett, secondo cui si tratta di una moneta che "attira i ciarlatani", ma si è anche detto solidale con tutti coloro che l'hanno acquistata nella speranza che potesse cambiare le loro vite. Tuttavia, il CEO di Berkshire Hathaway ha anche voluto ricordare che il Bitcoin ha perso l'80% del so valore da quando nel Dicembre 2017 aveva raggiunto i 20.000 Dollari. Basti pensare che lunedì scorso su CoinDesk è stata scambiata a 3.781 Dollari.

L'amministratore delegato del fondo d'investimento non è mai stato gentile nei confronti del Bitcoin e nel corso della riunione con gli investitori l'aveva descritta come "un miraggio". Tuttavia, Buffett ha anche riconosciuto l'importanza della tecnologia di blockchain, ma ha voluto affermare che il suo successo non dipende in alcun modo dalla criptovaluta.

Anche altri leader della Silicon Valley ed investitori si sono a più riprese detti scettici sul futuro del Bitcoin. Tra tutti figura Bill Gates, ma anche il CEO di JP Morgan.

FONTE: cnbc
Quanto è interessante?
2