Whatsapp, addio a diversi iPhone e smartphone Android: ecco quelli non più supportati

Whatsapp, addio a diversi iPhone e smartphone Android: ecco quelli non più supportati
di

Dopo la scrematura di Whatsapp del 1 Novembre 2021, quando l'appicazione ha detto addio a vari smartphone e sistemi operativi obsoleti, anche il 2022 si apre con la fine del supporto da parte dell'app di messaggistica istantanea per varie release di iOS ed Android.

Nella fattispecie, come leggiamo nella pagina dedicata ai sistemi operativi supportati da Whatsapp, nel momento in cui stiamo scrivendo gli sviluppatori dell'app evidenziano che è supportata solo sui seguenti dispositivi:

  • Android 4.1 e versioni successive
  • iPhone con iOS 10 e versioni successivi
  • KaiOS 2.5.0 e versioni successive, inclusi JioPhone e JioPhone 2

Whatsapp è solita prendere decisioni di questo tipo, in quanto con i continui aggiornamenti che è solita lanciare per l'app i dispositivi più datati potrebbero non essere in grado di reggere.

Nelle note, infatti, Whatsapp spiega che "dispositivi e software sono soggetti a frequenti cambiamenti, pertanto rivediamo periodicamente quali sistemi operativi supportiamo ed eseguiamo gli aggiornamenti necessari. Per decidere in quali casi interrompere il supporto, come tutte le altre società presenti nel settore tecnologico, ogni anno esaminiamo quali dispositivi e software sono meno recenti e contano il minor numero di utenti. Questi dispositivi potrebbero non avere gli aggiornamenti più recenti per la sicurezza, o potrebbero non disporre delle funzionalità richieste per eseguire WhatsApp".

Quanto è interessante?
4