Whatsapp, arriva il limite alla condivisione dei video. Primo effetto del Coronavirus

Whatsapp, arriva il limite alla condivisione dei video. Primo effetto del Coronavirus
di

Dovrebbe arrivare prossimamente anche in Italia la prima limitazione all'uso di Whatsapp, allo scopo di prevenire il crash dell'applicazione a causa dell'uso elevato registrato nelle ultime settimane. Secondo quanto riportato dai ragazzi di WABetaInfo, prossimamente la società di Zuckerberg limiterà la condivisione dei video.

Nello specifico, gli utenti non saranno più in grado di condividere nello Stato di Whatsapp filmati con durata superiore ai 15 secondi. Al momento la misura è già attiva in India e, come svelato su Twitter dal popolare blog, "mira a ridurre il traffico sui server dell'applicazione", che a seguito delle misure di lockdown imposte dai governi nazionali ha riportato un incremento esponenziale dell'utilizzo, come confermato anche dai numeri diffusi da Facebook.

Attualmente nello Stato è possibile caricare filmati di massimo 30 secondi, un limite anch'esso ridotto dai 90 secondi previsti al momento del lancio della funzione.

La decisione cambia le carte in tavola per milioni di utenti che quotidianamente si affidano alla feature, ed apre anche degli scenari inediti per altre piattaforme. Non sono infatti da escludere misure analoghe anche per Instagram, dov'è stato abbassato il bitrate per ridurre la banda occupata dal servizio.

Nessuna avvisaglia invece in merito a possibili limitazioni per le chat e le videochiamate, ma come sempre vi terremo aggiornati con tutte le novità.

Quanto è interessante?
6