Whatsapp, arriva la rivoluzione per lo Stato: la novità dall'ultima beta

Whatsapp, arriva la rivoluzione per lo Stato: la novità dall'ultima beta
di

Mentre Whatsapp continua a lavorare sulla possibilità di modificare i messaggi inviati, direttamente da WABetaInfo arriva la notizia che l’applicazione di messaggistica targata Meta sarebbe vicina a varare una vera e propria rivoluzione per gli aggiornamenti di Stato.

Secondo quanto riportato dal popolare blog, da sempre molto informato su tutto quanto concerne il mondo di Whatsapp, spiega che gli sviluppatori starebbero lavorando sulla possibilità di condividere brevi note vocali nello Stato. La funzionalità è ancora in fase di sviluppo ed è stata scovata nella beta per Android di Whatsapp 2.22.21.5, ma direttamente dallo stesso blog è anche arrivato uno screenshot che mostra l’interfaccia grafica molto simile a quella che viene visualizzata quando si vuole inserire un messaggio testuale nello Stato.

Come si può vedere in calce, con uno dei prossimi aggiornamenti sarà data la possibilità di registrare una nota vocale per gli aggiornamenti di Stato: gli utenti potranno anche scegliere un colore di sfondo su cui mostrare il player che permetterà a coloro che lo visualizzano di ascoltare la registrazione. Secondo quanto emerso, la nota vocale verrà riprodotta automaticamente ogni volta che si apre l’aggiornamento, e sarà protetta da crittografia end-to-end. Whatsapp avrebbe anche imposto un limite massimo di 30 secondi per le registrazioni.

FONTE: wabetainfo
Quanto è interessante?
5
Whatsapp, arriva la rivoluzione per lo Stato: la novità dall'ultima beta