Whatsapp, arriva il supporto ai codici QR: ecco a cosa serviranno

Whatsapp, arriva il supporto ai codici QR: ecco a cosa serviranno
di

Nelle ultime beta per Android ed iOS di Whatsapp è stata scovata una funzione che consentirà agli utenti di condividere facilmente i dati del profilo. Come riportato dal blog WABetaInfo, infatti, gli sviluppatori dell'applicazione di messaggistica hanno implementato il supporto ai codici QR.

Il funzionamento riprenderà a grandi linee le card di Instagram. Sostanzialmente quindi l'app genererà un codice QR univoco per ogni profilo che, se scannerizzato da un altro utente (sempre attraverso Whatsapp) semplificherà il processo di memorizzazione del numero di telefono ed il nome di una persona. Sostanzialmente quindi si tratterà di una procedura che renderà più immediato lo scambio dei contatti, senza dover passare attraverso la rubrica.

Su iOS l'accesso alla schermata che consentirà di generare il QR Code sarà semplificato dal 3D Touch: con una pressione prolungata e più energica sull'icona dell'applicazione infatti gli utenti potranno spostarsi rapidamente nella schermata dedicata o effettuare la scansione.

Whatsapp di recente ha rimosso il limite alla condivisione dei video, a seguito dell'introduzione avvenuta in concomitanza con il picco d'utilizzo della rete in pieno lockdown. Nella stessa beta sono anche stati scovati nuovi riferimenti all'integrazione con Messenger Rooms da parte della piattaforma, che consentirà di avviare rapidamente videochiamate a più persone utilizzando la nuova app di Facebook.

Quanto è interessante?
3