Whatsapp: arrivano le reazioni ai messaggi, ma con alcune limitazioni

Whatsapp: arrivano le reazioni ai messaggi, ma con alcune limitazioni
di

Le ultime settimane sono state un periodo colmo di novità per Whatsapp, che ha introdotto la funzione di creazione degli sticker via Whatsapp Web e che sta testando la possibilità di fermare e riprendere gli audio su Whatsapp Beta per iOS. A queste novità, tuttavia, potrebbe presto aggiungersene un'altra, ovvero le reaction ai messaggi.

La notizia arriva da WABetaInfo, una fonte estremamente affidabile per quanto riguarda il servizio di messaggistica di Meta. Tuttavia, il portale non ha ancora spiegato come le reaction ai messaggi funzioneranno una volta implementate: sicuramente gli utenti potranno reagire ai messaggi inviati nelle chat tramite specifiche emoji, un po' come si fa attualmente su iMessage di Apple, ma non è chiaro come funzionerà nello specifico la feature.

WABetaInfo ha comunque rivelato che la funzione sarà presente sia nei gruppi che nelle chat private, e che le reazioni non saranno anonime neanche sui gruppi (in altre parole sarà sempre possibile vedere quale reazione è stata scelta da ciascun utente).

Secondo WABetaInfo, poi, ogni utente potrà reagire una sola volta ad ogni messaggio, il che dovrebbe prevenire lo "spam" di emoji tra le reaction, e la scelta di emoji per le reazioni sarà molto limitata, almeno inizialmente, poiché sarà possibile scegliere tra un massimo di sei reaction possibili. Quest'ultima restrizione ha indispettito non poco gli utenti, e Whatsapp potrebbe decidere di modificarla in futuro, magari ancor prima di pubblicare ufficialmente la feature nei canali beta.

Meta non ha ancora rilasciato commenti sull'esistenza o meno della feature, ma secondo WABetaInfo essa sarebbe ormai in una fase avanzata di sviluppo sia per Android che per iOS. WABetaInfo ha anche pubblicato uno screenshot di una reaction, che potete vedere nell'immagine in calce.

FONTE: WCCFTech
Quanto è interessante?
2
Whatsapp: arrivano le reazioni ai messaggi, ma con alcune limitazioni