Whatsapp, bloccati oltre 2 milioni di account a causa di una regola poco conosciuta

Whatsapp, bloccati oltre 2 milioni di account a causa di una regola poco conosciuta
di

Whatsapp ha sospeso più di 2 milioni di account in India a causa di una regola poco conosciuta ma introdotta nella policy lo scorso aprile 2020. Tale linea guida disciplina l'inoltro di un messaggio a più persone.

Secondo quanto riferito dal sito locale Express, milioni di utenti avrebbero aumentato la viralità del messaggio creando account secondari. La società di Mark Zuckerberg ha spiegato che il blocco riguarda coloro che hanno inviato con "un tasso di messaggi elevato ed anormale" notizie non verificate, oltre che foto e video.

A quanto pare i moderatori del servizio si sarebbero affidati ad un algoritmo basato sull'intelligenza artificiale per bloccare gli account spam che inoltravano di continuo il messaggio, il tutto senza leggere in alcun modo il contenuto. Sebbene si tratti di un'azione volta a frenare la diffusione di disinformazione e fake news, infatti, ad attirare l'attenzione del social network non sono stati i messaggi in se, ma il tasso di inoltro elevato.

L'India rappresenta infatti il mercato principale di Whatsapp, e vanta oltre 400 milioni di iscritti che quotidianamente si affidano alla piattaforma per aggiornarsi sui fatti e sull'andamento della pandemia di Covid-19.

Nella giornata di ieri abbiamo riportato la notizia relativa all'arrivo della crittografia end-to-end per i backup cloud di Whatsapp.

Quanto è interessante?
6