Whatsapp, continuano gli addii: lascia anche il Chief Business Officer

Whatsapp, continuano gli addii: lascia anche il Chief Business Officer
di

Continua l'emorragia di dirigenti in Whatsapp. Il Chief Business Officer della piattaforma di messaggistica istantanea, Neeraj Arora, ha annunciato di aver lasciato la compagnia di Facebook dopo sette anni.

Nel post pubblicato sul proprio account ufficiale presente sul social network di Mark Zuckerberg, Arora sostiene che la decisione sarebbe stata presa per ragioni personali. "E' tempo di andare avanti, non posso essere più orgoglioso di come Whatsapp continui a toccare le persone in tanti modi diversi quotidianamente. Sono certo che Whatsapp continuerà ad essere il sistema di comunicazione più semplice, sicuro ed affidabile per gli anni a venire. Mi prenderò una pausa per ricaricarmi e passare del tempo con la famiglia".

E' innegabile però che l'abbandono di Arora sia stato immediatamente collegato agli addii che negli ultimi mesi hanno interessato vari dirigenti del social network di Mark Zuckerberg, tra cui i due cofondatori di Instagram Kevin Systrom e Mike Krieger, ed il co-fondatore di Oculus Brendan Iribe che ha lasciato Facebook ad ottobre.

Whatsapp si è sempre rivelato particolarmente controverso per Facebook. Brian Acton qualche mese fa ha attaccato duramente Mark Zuckerberg e svelato degli accesi scontri interni con i dirigenti del social network per quanto riguarda la monetizzazione della piattaforma, al punto che ha lanciato l'hashtag #DeleteFacebook.

FONTE: BI
Quanto è interessante?
4

Le migliori offerte per i tuoi Regali di Natale 2018: videogiochi, console, hi-tech, smartphone, PC Gaming, TV 4K e tanto altri altri prodotti a prezzo scontato su Amazon, per un Natale da sogno a piccoli prezzi.