Whatsapp: in fase di test nuove opzioni per la compressione delle immagini

di

WhatsApp vuole migliorare ulteriormente la gestione dello spazio, e nella fattispecie si starebbe concentrando sulla condivisione delle immagini. Secondo quanto affermato da WABeta Info, da sempre in prima fila su tutto quanto concerne il mondo Whatsapp, gli ingegneri starebbero testando una nuova funzione.

Questa feature prevede, prima dell’invio, una scansione dell’immagine per rilevare se contiene delle righe di testo e, in caso affermato, l'utilizzo di un tipo di diverso di compressione, al fine di garantire una buona lettura da parte del destinatario.

Whatsapp, quindi, starebbe per consentire agli utenti di condividere questo tipo di immagini applicando su di esse un livello molto basso di compressione.

Il tutto sarebbe già in fase di test nella versione beta 2.17.339 presente sul Google Play Store, e che presto dovrebbe arrivare anche su iOS. La funzione, pur essendo già presente nel file APK, sarebbe disabilitata di default e richiede l’attivazione manuale.

Al momento, la versione pubblica applica sia per le immagini che contengono testo, che per quelle “pulite” lo stesso livello di condivisione.

Quanto è interessante?
5