WhatsApp su iOS, avviati i test della crittografia end-to-end dei backup

WhatsApp su iOS, avviati i test della crittografia end-to-end dei backup
di

Oltre alle novità per messaggi effimeri e chat su WhatsApp per iOS, la versione disponibile su iPhone del servizio di messaggistica sembra prossima a ricevere altre funzionalità importanti in via definitiva. Nelle ultime ore, infatti, è approdata in beta la crittografia end-to-end dei backup per la fase di test pre-lancio.

Come riportato dai sempre attenti esperti di WABetaInfo, la versione 2.21.200.14 di WhatsApp per iOS ha visto il rilascio a beta tester specifici della funzionalità detta sopra, attivabile seguendo il percorso Impostazioni > Chat > Backup delle chat e infine selezionando l’opzione dedicata alla crittografia end-to-end. Quest’ultima funzionerà in maniera alquanto semplice, rendendo più sicuri i backup delle chat salvati su iCloud mediante l’utilizzo della crittografia.

Nel corso di settembre abbiamo già analizzato nel dettaglio come funziona la crittografia end-to-end per backup di WhatsApp: in parole povere, all’abilitazione della feature il sistema darà all’utente una chiave a 64 cifre da salvare manualmente che dovrà essere utilizzato ogni volta che il backup verrà scaricato sul dispositivo d’interesse. Insomma, si tratta di una misura di sicurezza ulteriore per tutelare chiunque utilizzi la piattaforma di casa Facebook.

Tra l’altro, come affermato dallo stesso CEO Mark Zuckerberg, “WhatsApp è il primo servizio di messaggistica globale su questa scala ad offrire messaggi e backup crittografati end-to-end”, dunque si tratta di un primato particolarmente importante per una feature la cui rapida diffusione è a dir poco essenziale.

A proposito del colosso statunitense, il recente down delle varie piattaforme social ha causato la perdita di 6 miliardi di Dollari al CEO.

FONTE: WABetaInfo
Quanto è interessante?
3