WhatsApp molla la presa: niente più limitazioni per chi non accetta le policy

WhatsApp molla la presa: niente più limitazioni per chi non accetta le policy
di

Alla fine, dopo mesi di discussione, WhatsApp ha deciso di mollare la presa sulle nuove policy legate alla privacy. Infatti, chi non accetterà queste ultime potrà continuare a utilizzare senza troppi problemi il servizio.

In particolare, stando anche a quanto riportato da 9to5Mac e Gizmodo, un portavoce dell'azienda dietro alla popolare applicazione di messaggistica istantanea ha confermato ai microfoni di The Verge che non ci saranno limitazioni per coloro che hanno scelto di non accettare le nuove policy. In ogni caso, per completezza d'informazione, dovete sapere che la notizia era stata originariamente "lanciata" da TNW, che ha ricevuto un comunicato in merito direttamente da WhatsApp.

In quest'ultimo si fa riferimento al fatto che questa decisione arriva in seguito a "recenti discussioni con varie autorità ed esperti di privacy". Insomma, chi non ha ancora accettato l'aggiornamento delle policy non avrà problemi nel ricevere notifiche, inviare messaggi, effettuare chiamate e in generale nell'utilizzare le classiche funzionalità offerte da WhatsApp.

Era stata la stessa società di proprietà di Facebook ad annunciare che ci sarebbero state queste limitazioni, ma ora anche la pagina di supporto ufficiale italiana riporta che "non si perderanno funzionalità a seguito di questo aggiornamento". In ogni caso, gli utenti riceveranno ogni tanto un promemoria relativo alle nuove policy e potranno scegliere se attivare o meno alcune feature specifiche (come la comunicazione con un business che riceve supporto da Facebook).

Ricordiamo che le modifiche alle policy della privacy sono attive dal 15 maggio 2021. WhatsApp aveva già confermato in passato che non verrà cancellato alcun account e ora ha "rimosso" anche la limitazioni, mollando di fatto la presa.

FONTE: The Verge
Quanto è interessante?
6
WhatsApp molla la presa: niente più limitazioni per chi non accetta le policy