Whatsapp: ora è possibile impedire l'aggiunta ai gruppi senza consenso

Whatsapp: ora è possibile impedire l'aggiunta ai gruppi senza consenso
di

Dopo averla a lungo testata su iOS ed Android, Whatsapp ha annunciato oggi il lancio della funzione che impedisce l'aggiunta ai gruppi senza consenso. Si tratta di una feature a lungo richiesta dagli utenti, che sicuramente tornerà utile a molti.

Fino ad ora, infatti, gli amministratori di gruppo potevano aggiungere qualsiasi utente di Whatsapp ad un gruppo, anche se questo non aveva dato il proprio consenso. Il tutto si traduceva spesso in un sovraccarico di notifiche con conseguente consumo di batteria.

Da oggi la musica cambia e, come si può vedere negli screenshot presenti in calce e che diffusi direttamente dalla piattaforma di messaggistica istantanea, nelle impostazioni di privacy sarà possibile attivare la funzione che impedisce a chiunque di aggiungerci ad un gruppo contro la nostra volontà.

L'applicazione infatti provvederà ad inviare una sorta di invito all'utente che, dal suo canto, potrà vedere tutti i dettagli del gruppo (nome, descrizione, partecipanti) e quindi scegliere se aggregarsi o meno. L'invito sarà valido per 72 ore, dopo di che scadrà e non sarà più utilizzabile.

Nel momento in cui stiamo scrivendo, la funzione è disponibile solo per un numero ristretto di utenti, ma la distribuzione è ormai cominciata e nel corso delle prossime ore dovrebbe arrivare a tutti. Nelle prossime settimane dovrebbe anche debuttare il tema scuro.

FONTE: PA
Quanto è interessante?
4
Whatsapp: ora è possibile impedire l'aggiunta ai gruppi senza consenso