WhatsApp presto potrebbe permettere di proteggere le chat con un PIN

di

Nonostante l’introduzione della crittografia end-to-end, WhatsApp e servizi simili si sono comunque dimostrati vulnerabili ad eventuali attacchi esterni, che potrebbero permettere a dei potenziali malviventi di spiare le chat degli utenti.

Ecco perchè, la società controllata da Facebook starebbe prendendo in considerazione di incrementare ulteriormente il livello di sicurezza.
Secondo un nuovo rapporto pubblicato da Android Authority, attraverso un aggiornamento che potrebbe essere rilasciato nei prossimi mesi, l’applicazione permetterà agli utenti di immettere un codice a sei cifre per proteggere le chat.
La scoperta sarebbe stata effettuata all’interno di un file che gestisce la traduzione del client, su cui sono stati trovati dei riferimenti all’immissione di un codice a sei cifre ed un indirizzo email di recupero da inserire qualora gli utenti l’avessero dimenticato. Quest’ultima opzione a quanto pare sarà opzionale.
La feature al momento sarebbe in fase di test interno, e non è detto che veda la luce al cento per cento, ma dimostra ancora una volta come Facebook e WhatsApp guardino alla sicurezza per migliorarla sempre più.

FONTE: PA
Quanto è interessante?
0