Whatsapp rende i gruppi più silenziosi e meno noiosi con le nuove opzioni

Whatsapp rende i gruppi più silenziosi e meno noiosi con le nuove opzioni
di

Tra le funzioni più utilizzate ed apprezzate tra gli utenti figura senza dubbio quella collegata ai gruppi di Whatsapp, ormai praticamente onnipresenti in tutti gli ambiti: da quello lavorativo a quello puramente informale tra amici. Tuttavia, spesso gli utenti si lamentano per le troppe notifiche ricevute, che li rendono fastidiosi.

A riguardo, ci giunge notizia che Whatsapp starebbe lavorando per rendere la funzione meno fastidiosa e comoda per cellulari e smartphone.

Secondo quanto rivelato dai sempre ben informati ragazzi di WABetaInfo, la piattaforma di instant messaging starebbe lavorando su una funzione che dovrebbe consentire solo agli amministratori approvati di inviare messaggi, riprendendo fondamentalmente la feature legata ai canali di Telegram.

Si tratta di una modifica che potrebbe sembrare di poco conto, ma che potrebbe dare ai gruppi nuova linfa, rendendoli più funzionali ed attraenti in determinati utilizzi. Whatsapp, chiaramente, è conscia del fatto che le chat di gruppo rappresentano ad oggi una delle funzioni più importante, e col passare del tempo sta lavorando per aggiungere quante più funzioni possibili.

Ad esempio, di recente, è stata introdotta la possibilità di aggiungere descrizioni ai gruppi, ma anche strumenti anti-spam ed una funzione che permette di mostrare le risposte e le menzioni degli utenti. In questo modo, l'applicazione di Facebook diventa sempre più appetibile per l'organizzazione di eventi ma anche tra amici.

A riguardo, la stessa Whatsapp in un post pubblicato sul blog ha sottolineato che l'applicazione viene sempre più utilizzata per ricevere comunicazioni importanti, come tra genitori ed insegnanti nelle scuole, nei centri di comunità e nelle organizzazioni senza scopo di lucro.

Più volte su queste pagine, infatti, vi abbiamo parlato dell'utilizzo dei gruppi anche e soprattutto tra genitori per ottenere rapidamente le comunicazioni da parte degli insegnanti in merito ad eventuali variazioni o novità dal mondo scolastico. Whatsapp si è trasformato, col passare del tempo, in un potente strumento anche d'informazione, ed è proprio questa la via che sta perseguendo la compagnia, che nel frattempo deve guardarsi anche dalla minaccia rappresentata da Telegram, ormai stabilmente la seconda piattaforma di instant messaging al mondo.

FONTE: The Verge
Quanto è interessante?
7

Gli ultimi Smartphone, TV 4K o gli accessori più GEEK li trovate in offerta su Amazon.it