Whatsapp: risolto un grave bug di sicurezza con le videochiamate

Whatsapp: risolto un grave bug di sicurezza con le videochiamate
di

Secondo quanto riferito da ZDNET, gli sviluppatori di Whatsapp avrebbero corretto un grave bug di sicurezza che avrebbe potuto consentire ad un hacker di controllare l'applicazione tramite le videochiamate.

La società controllata da Facebook ha rilasciato la correzione per la versione iOS dell'applicazione lo scorso 3 Ottobre, qualche giorno dopo l'aggiornamento della build per Android, avvenuto il 28 Settembre.

Gli hacker avrebbero tecnicamente potuto sequestrare un account Whatsapp di un utente nel momento in cui questo rispondeva ad una videochiamata in arrivo.

Il bug è stato segnalato lo scorso mese di agosto dagli sviluppatori di Project Zero di Google, il quale aveva scoperto la falla di sicurezza nel protocollo che gestiva le videochiamate. La tecnologia utilizzata per la gestione delle videochiamate è RTP, ed è usata tutt'oggi per trasmettere audio e video sulle reti IP.

A quanto pare ad essere interessati sarebbero stati solo gli utenti Android ed iOS, mentre coloro che utilizzavano la versione Web dell'app no.

Whatsapp è stato interpellato per una richiesta di commento ma non ha diffuso alcun comunicato a riguardo.

FONTE: CNET
Quanto è interessante?
5

Gli ultimi Smartphone, TV 4K o gli accessori più GEEK li trovate in offerta su Amazon.it