Whatsapp saluta Windows Phone: dal 1 Gennaio 2020 non sarà più compatibile

Whatsapp saluta Windows Phone: dal 1 Gennaio 2020 non sarà più compatibile
di

Gli utenti che continuano ad utilizzare smartphone basati su Windows Phone dal 1 Gennaio 2020 avranno una brutta sorpresa. Whatsapp ha infatti confermato che interromperà il supporto all'applicazione per l'ecosistema di Microsoft il 31 Dicembre 2019.

Di conseguenza, dal 1 Gennaio 2020 non sarà più possibile utilizzare l'applicazione di messaggistica istantanea per inviare messaggi agli amici.

La scelta, secondo quanto raccolto dai colleghi di MSPowerUser, riguarderà Windows 10 Mobile e Windows Phone. Gli sviluppatori hanno confermato che dal momento che lo sviluppo è terminato, alcune funzionalità potrebbero non essere disponibili già da prima di tale data.

Di seguito proponiamo la lista delle piattaforme che hanno detto o dovranno dire addio a Whatsapp:

  • Nokia Symbian S60 dopo il 30 giugno 2017
  • BlackBerry OS e BlackBerry 10 dopo il 31 dicembre 2017
  • Nokia S40 dopo il 31 dicembre 2018
  • Tutti i sistemi operativi Windows Phone dopo il 31 dicembre 2019
  • Android 2.3.7 e precedenti dopo il 1 febbraio 2020
  • iPhone iOS 7 e precedenti dopo il 1 febbraio 2020

Nella lista non si parla di Windows 10, il che vuol dire che gli utenti potranno continuare ad utilizzarlo sui loro PC.

La scelta di interrompere il supporto è anche dettata dal fatto che evidentemente gli sviluppatori preferiscono concentrarsi su altre piattaforme piuttosto che su quella di Microsoft.

Quanto è interessante?
4