Whatsapp, ora è ufficiale: addio al supporto per alcuni iPhone tra pochi mesi

Whatsapp, ora è ufficiale: addio al supporto per alcuni iPhone tra pochi mesi
di

Mentre Whatsapp continua a implementare novità per le chat e i gruppi, il servizio di messaggistica sta anche per terminare il supporto ad alcuni smartphone, tutti di Apple, nel mese di ottobre 2022. L'applicazione, intanto, starebbe già avvisando gli utenti a rischio di interruzione del servizio con un popup dedicato.

Lo switch-off di Whatsapp avverrà il 24 ottobre 2022 per diversi smartphone Apple, e dipenderebbe dalla fine della compatibilità dell'applicazione di messaggistica istantanea con alcuni dei sistemi operativi più antiquati dell'azienda di Cupertino.

Whatsapp, infatti, non sarà più compatibile con iOS 10 e iOS 11, mentre continuerà a supportare tutti i device con sistema operativo iOS 12 o superiore. La mossa di Meta in questo senso non stupisce, specie considerato che iOS 10 e 11 hanno ormai diversi anni sulle spalle e la stessa Apple sta per annunciare iOS 16 alla WWDC 2022.

Dunque, se ancora utilizzate un device con sistema operativo iOS 10 o iOS 11, la cosa migliore da fare per non perdere la possibilità di usare Whatsapp è quella di aggiornare il dispositivo almeno ad iOS 12, che rientra ancora tra i "sistemi operativi supportati" nella lista del Whatsapp Help Center.

Se invece possedete un iPhone che non può essere aggiornato a iOS 12 perché troppo antiquato, le vostre opzioni si riducono ad un cambio di telefono. Nello specifico, gli smartphone che non saranno più supportati da Whatsapp dovrebbero essere solo iPhone 5 e iPhone 5C, gli unici due device di Cupertino che non possono essere aggiornati oltre iOS 11. Se invece possedete un iPhone 5S, 6, 6S o successivi siete fortunati: se non l'avete già fatto, potete aggiornare il vostro sistema operativo a iOS 12 e potrete godere di un altro paio d'anni di supporto garantito.

FONTE: WABetaInfo
Quanto è interessante?
5
Whatsapp, ora è ufficiale: addio al supporto per alcuni iPhone tra pochi mesi