WhatsApp, nell'ultima beta appaiono novità per la crittografia end-to-end

WhatsApp, nell'ultima beta appaiono novità per la crittografia end-to-end
di

Le ultime versioni beta di WhatsApp, il servizio di messaggistica più usato al mondo, non stanno svelando soltanto nuovi sticker e sfondi avanzati in arrivo ma anche alcune novità per quanto riguarda le politiche sulla crittografia end-to-end delle chat. Di cosa si tratta? In realtà, anche secondo i colleghi di WABetaInfo, non è chiaro.

Stando a quanto hanno scoperto nella beta per Android numero 2.20.205.6 e alle immagini da loro diffuse nel loro sito, di cui potete vederne un esempio in calce all’articolo, si tratterebbe di una semplice modifica alle frasi scritte nella sezione crittografia: “I messaggi e le chiamate nelle chat crittografate in modalità end-to-end rimangono tra te e le persone o le aziende con cui comunichi, quindi nemmeno WhatsApp può accedervi”.

Questa precisazione lascia però pensare che alcune chat non vengano crittografate, lasciando spazio a possibili alternative. Fino a oggi, stando alle dichiarazioni del servizio stesso, tutti i messaggi sembrerebbero protetti con questa tecnica; si tratterà dunque di una modifica futura o di una svista? WABetaInfo ha cercato ogni risposta possibile, scoprendo che non è possibile verificare la crittografia mediante codice univoco in tutte le chat. A rasserenare gli animi ci penserebbe una FAQ in materia di privacy, in cui si conferma che lo stato di crittografia non potrà cambiare senza renderlo noto all’utente.

Come se non bastasse, il team ha scoperto un’altra modifica nelle FAQ di WhatsApp: “Alcune aziende potranno scegliere la società madre di WhatsApp, Facebook, per archiviare in modo sicuro i messaggi e rispondere ai clienti. Sebbene Facebook non utilizzerà automaticamente i tuoi messaggi per informare gli annunci che vedi, le aziende potranno utilizzare le chat che ricevono per i propri scopi di marketing, che possono includere pubblicità su Facebook”. Ciò significa, nella prassi, che gli account WhatsApp Business potranno archiviare le proprie chat su Facebook a partire dal 2021, ma che ciò consentirebbe anche l’archiviazione dei dati di coloro che chattano con l’account Business in questione.

Intanto stanno per arrivare novità anche su WhatsApp per iOS, tra cui un’interfaccia inedita per il collegamento con WhatsApp Web/Desktop e altre feature interessanti.

FONTE: WABetaInfo
Quanto è interessante?
5
WhatsApp, nell'ultima beta appaiono novità per la crittografia end-to-end