Whatsapp: Zuckerberg elimina il canone d'abbonamento?

di

Mark Zuckerberg ha in programma di introdurre importanti novità in Whatsapp, il famoso servizio di messaggistica istantanea acquistato da Facebook ormai più di due anni fa. Dopo l'introduzione del Material Design e del mirroring per computer, potrebbe arrivare una novità di tutto rispetto, destinata a fare felici milioni di utenti.

Il fondatore del social network più importante al mondo, infatti, starebbe seriamente prendendo in considerazione l'idea di rimuovere il canone annuale da 0,89 Euro, rendendo completamente gratuito l'utilizzo del servizio anche per coloro che non sono in grado di pagare l'abbonamento.
L'indiscrezione, riportata anche dalla stampa italiana oggi, riporta che per monetizzare comunque, Zuckerberg avrebbe in programma di inserire dei banner pubblicitari nell'interfaccia grafica. In alternativa, gli utenti potranno pagare i canonici 89 centesimi di Euro per portare a casa la versione premium completamente priva di pubblicità.
Questa scelta sarebbe stata presa per far crescere ulteriormente la base di utenti, e soprattutto per frenare la continua crescita dei servizi concorrenti. 

Quanto è interessante?
0