Wikipedia e la popolarità a tutti i costi: lo strano mondo delle bozze rifiutate

Wikipedia e la popolarità a tutti i costi: lo strano mondo delle bozze rifiutate
di

Inutile nasconderlo, tutti sognano di diventare delle "celebrità". Con questo, intendiamo anche semplicemente "essere qualcuno" nel proprio settore di riferimento.

Questa dinamica viene sicuramente ampliata a dismisura dai social network, dove anche chi non conosce nulla di un certo ambito si sente di poter giudicare l'operato altrui, ricevendo "like" e gonfiando il suo ego, arrivando a volte a credere di potersi sostituire persino al Presidente della Repubblica. Per non parlare poi di complotti, dei "non ci capiscono" e via discorrendo, ma questa è un'altra storia.

Detto questo, arriviamo al punto: sempre più persone vogliono essere "popolari" e cercano di ottenere in tutti i modi quei fatidici 15 minuti di gloria, descritti da Andy Warhol nella sua frase incisa nel 1970 sulle mura del New York Museum of Modern Art.

In questo contesto, una delle piattaforme più famose è sicuramente la nota enciclopedia libera Wikipedia. Essa, infatti, è stata persino inserita da Google nei vari riquadri informazioni (knowledge panel) che, come potete vedere nello screenshot qui sotto, compaiono quando un utente esegue una ricerca legata a un tema popolare, che si tratti di un personaggio famoso, di una nota ditta, di un libro e via discorrendo.

Insomma, Wikipedia è una fonte vista dai più come una sorta di riconoscimento di uno "status sociale". In parole povere, se hai una pagina sull'enciclopedia, sei qualcuno. Tuttavia, essendo appunto libera, chiunque può cercare di creare delle pagine, che devono poi chiaramente essere approvate. Questo ha causato, nel corso degli anni, il tentativo di creazione di innumerevoli voci che non rispettano le direttive dell'enciclopedia, spesso scritte o "commissionate" dai personaggi coinvolti (viva la modestia!). Per fortuna, però, come ben saprete, Wikipedia dispone di una community molto attenta a questi aspetti, che spesso riesce a individuare queste pagine e cancellarle nel giro di poche ore, se non minuti. In particolare, gli amministratori sono delle figure molto importanti in tal senso. Per tutte le informazioni in merito vi consigliamo di leggere questa pagina.

Nonostante questo, il problema si è ampliato con gli anni, tanto da portare Wikipedia a inserire un paragrafo "Come vi siete permessi di cancellare la mia voce?" in questa pagina, dove si spiega che l'enciclopedia è libera, "ma non nel senso che chiunque può scriverci quello che vuole". Anche perché, se una pagina è scritta dal diretto interessato o da alcuni suoi amici, le informazioni saranno probabilmente di parte, aggiungiamo noi. Riportiamo di seguito un passaggio che riteniamo di fondamentale importanza: "Le voci palesemente non enciclopediche, che appaiono scritte per fare promozione (a un prodotto, un'azienda, una persona, un qualsiasi soggetto) o meramente curricolari vengono cancellate in modalità immediata. Per stare su una enciclopedia ci si deve essere distinti in modo rilevante e indiscutibile nel proprio campo, e ciò deve essere provato da fonti terze".

In soldoni, se avete scritto un singolo libro nella vostra carriera, avete partecipato a qualche convegno qua e là e possedete dei selfie con personaggi famosi, non significa che abbiate diritto a una pagina enciclopedica, a meno che il vostro manoscritto non sia diventato il bestseller del secolo. Persino vincere concorsi a livello internazionale potrebbe non garantirvi l'opportunità di finire su Wikipedia, visto che ne esistono molti, che vengono vinti da altrettante persone. A nostro modo di vedere, dunque, come abbiamo letto in una discussione sull'enciclopedia: "Se nessuno nel mondo ha pensato di creare una voce in vostro onore, probabilmente è perché non siete ancora abbastanza conosciuti".

Vi invitiamo a consultare la pagina delle cancellazioni, dove potrete vedere voi stessi quante voci vengono cancellate giornalmente in Italia. Per coloro che sono alla ricerca di attenzioni, invece, consigliamo di non provare a scriversi una pagina Wikipedia. Infatti, qui sotto potete vedere quanto ci è comparso quando abbiamo provato a cercare su Google il nome di uno dei personaggi a cui è stata recentemente cancellata la voce sull'enciclopedia libera. Ebbene, tra i primi risultati troviamo "Draft: Nome Personaggio", con una descrizione che non lascia spazio a dubbi: "Per questa pagina è stata richiesta la cancellazione immediata (per gli amministratori: cancella)". Insomma, non esattamente il miglior biglietto da visita.

FONTE: Wikipedia
Quanto è interessante?
7

Il caffè di Starbucks a casa tua con le pratiche capsule in vendita su Amazon.it, compatibili con le macchine espresso delle principali marche.

Wikipedia e la popolarità a tutti i costi: lo strano mondo delle bozze rifiutate