Wimbledon sempre più tecnologico: l'intelligenza artificiale diventa regista

Wimbledon sempre più tecnologico: l'intelligenza artificiale diventa regista
di

L'All England Club di Londra, che ospita il popolare torneo di Wimbledon, ha annunciato di aver apportato degli importanti miglioramenti tecnologici al sistema d'intelligenza artificiale che è in grado di identificare i momenti salienti delle partite, allo scopo di evitare eventuali favoritismi e garantire uno spettacolo televisivo migliore.

L'IA è in grado di scegliere gli highlights da mandare in onda in base a criteri che includono i movimenti dei giocatori e le reazioni del pubblico. Nell'edizione di quest'anno l'IA è stata ottimizzata per bilanciare eventuali favoritismi mostrati ad un giocatore se ad esempio questo gesticola o se ha una fan base più folta. L'obiettivo degli organizzatori è far si che un avversario più freddo in termini di reazione ottenga lo stesso trattamento di un giocatore più estroverso.

Gli ingegneri di IBM, che hanno sviluppato la tecnologia, si sono concentrati sulla rimozione dei pregiudizi con la consapevolezza che i sistemi d'intelligenza artificiale non sono strumenti neutri ma riflettono la società dal momento che sono programmati tenendo conto degli esseri umani. Tra gli esempi figura il riconoscimento facciale che identifica erroneamente le persone dalla pelle scura, e gli algoritmi finanziari che applicano tassi d'interesse più elevati a mutuatari latini e di colore.

Sam Seddon di IBM ha affermato che analizza le partite in diretta, scansionando le reazioni della folla, i gesti dei giocatori e l'importanza di ogni punto, allo scopo di dare alle partite una "classifica di eccitazione" per trovare le migliori clip. Questi punteggi sono stati adeguati per appianare qualsiasi tipo di pregiudizio.

FONTE: APNews
Quanto è interessante?
3