Winamp sta per tornare con una nuova Beta e un design rivoluzionato

Winamp sta per tornare con una nuova Beta e un design rivoluzionato
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Anche solo digitare il nome Winamp genera un'ondata di nostalgia negli appassionati della generazione Y. Il motivo per cui questo storico programma è tornato a far parlare di sé è da ricercare nella volontà dell'azienda di tornare sui nostri computer quanto prima.

Winamp non è mai stato così vicino al suo grande ritorno. Un massiccio restyling del sito ufficiale con una soundwave coloratissima, un nuovo logo e un codice di design decisamente più moderno preannunciano in nuovo corso dello storico player. Ma cosa cambierà?

Al momento si sa ben poco sullo stato di sviluppo, abbandonato quasi del tutto sulla fork ufficiale con la versione 5.666 del 2013, come riporta la fonte. I rumor su una versione 5.8 del 2018 avevano fatto saltare in molti dalla sedia, con conseguente rilascio ufficiale avvenuto in seguito ai leak e un grande ritorno di Winamp sulla scena.

Da quel momento, l'unico segno di vita del progetto era stato il ramo derivativo della Community, WACUP o Winamp Community Update Project, nonostante la preannunciata integrazione di Winamp con Spotify e Apple Music.

Dopo il lifting al sito web, i piani di Winamp sono ormai ben chiari. Un rilancio è ormai certo e lampante, dato che scorrendo sulla pagina ufficiale è anche possibile iscriversi come Beta tester. Allo stato attuale, non è ancora possibile sapere quali novità ci attendono, ma la tanto attesa integrazione coi noti servizi di streaming potrebbe essere presto realtà.

Quanto è interessante?
4
Winamp sta per tornare con una nuova Beta e un design rivoluzionato