Windows 10 20H1 modificherà lo strumento Pulizia Disco

Windows 10 20H1 modificherà lo strumento Pulizia Disco
di

Coloro che sono in possesso di un PC basato su Windows 10 conosceranno lo strumento di Pulizia Disco, che permette di eliminare rapidamente i file inutili generati dal sistema. Secondo quanto riportato dai colleghi di BetaNews, con il primo major update del 2020 il colosso di Redmond modificherà radicalmente l'applicazione.

A quanto pare, infatti, non sarà più possibile spuntare la cartella "Download", per cancellare in automatico tutti i file presenti dentro di essa. La modifica segue quanto fatto con l'October 2018 Update, che aveva eliminato la spunta di default, costringendo gli utenti a selezionarla specificamente per effettuare la pulizia.

Con la versione 20H1 l'approccio quindi cambierà in maniera importante e non sarà più possibile cancellare tramite pochi click tutti i dati memorizzati in "Download". Microsoft non ha diffuso alcun commento in merito e non ha specificato quali sono le ragioni che si celano dietro questa scelta, ma in molti fanno riferimenti ai feedback ricevuti dagli utenti.

Probabile che la compagnia americana voglia evitare la cancellazione indesiderata di documenti, soprattutto per i meno esperti d'informatica.

Questa novità non sarà visibile nel Windows 10 November 2019 Update, che secondo quanto riferito da alcuni leaker dovrebbe vedere la luce nella giornata di domani, Martedì 12 Novembre, almeno secondo le informazioni tra le mani di vari leaker.

FONTE: Techradar
Quanto è interessante?
6