Windows 10 dice addio al vecchio Microsoft Edge con il nuovo update

Windows 10 dice addio al vecchio Microsoft Edge con il nuovo update
di

Windows 10 da alcuni mesi è ancora dotato di tre browser preinstallati: due versioni di Microsoft Edge, di cui una chiamata Legacy, e poi non manca l’iconico Internet Explorer, che è opzionale e può essere abilitato in qualsiasi momento. Il colosso di Redmond ha però ufficializzato l’abbandono di Edge Legacy con l’ultimo update.

Il vecchio Microsoft Edge, infatti, è ancora presente in Windows 10 versione 20H2 o precedente, ma gli sviluppatori e il team di supporto dell’azienda statunitense lo hanno abbandonato da diverso tempo per lavorare sul browser Edge basato su Chromium. Ancora a gennaio 2021 era stata annunciata ufficialmente la rimozione completa di Edge Legacy, ma ancora non si era vista alcuna traccia di tale soluzione definitiva.

Ebbene, con l’ultimo aggiornamento Windows 10 Build 19043.899 (21H1) attualmente disponibile per il download nel canale beta, la versione vecchia del browser è completamente scomparsa. Per tutti gli utenti con versioni più vecchie del sistema operativo, dunque, dopo l'aggiornamento beta il nuovo Microsoft Edge verrà installato automaticamente e non sarà più possibile accedere alla versione non-Chromium. Di conseguenza, possiamo dire con certezza che il primo major update Windows 10 21H1 costituirà la prima versione del sistema operativo fornita senza la versione legacy di Edge.

Per il resto degli utenti che non sono iscritti al canale beta, invece, sarà il Patch Tuesday di aprile 2021 a rimuovere Microsoft Edge Legacy da Windows 10 versione 20H2, versione 2004 e altre versioni. Non resta dunque che aspettare tale occasione per salutare definitivamente il browser; nel mentre, i fedeli utenti di Edge potranno completare la transizione dal vecchio al nuovo programma in vista del grande cambiamento.

Tra l’altro, Microsoft Edge è migliorato notevolmente dopo il passaggio a Chromium: tra le ultime feature aggiunte con la versione 89, infatti, figurano le Sleeping Tabs, i layout a schede verticali e l’avvio potenziato. Inoltre, gli sviluppatori hanno annunciato un cambio di approccio nei confronti del browser, il quale riceverà molti più aggiornamenti in futuro.

Quanto è interessante?
3