Windows 10 avrà uno strumento per terminare i processi senza Task Manager

Windows 10 avrà uno strumento per terminare i processi senza Task Manager
di

Windows 10 a breve potrebbe rendere disponibile a tutti gli utenti uno strumento inedito per terminare i processi di programmi selezionati senza dover aprire Task Manager. Al posto dell’ormai classico Ctrl+Alt+Canc, dunque, dovrebbe arrivare nel sistema operativo di casa Microsoft un’app chiamata “Termina rapidamente”: ecco come funzionerà.

Questa funzionalità sarebbe stata scoperta dai colleghi di Windows Latest ed è descrivibile, nella maniera più semplice possibile, come una versione semplificata del Task Manager. Ideata dal team PowerToys del colosso di Redmond, permetterà tramite una finestra speciale chiamata “Termina” o una scorciatoia da tastiera di chiudere completamente e immediatamente un processo, senza attendere ulteriori interazioni da parte dell’utente.

Insomma, la combinazione di tasti che tutti conosciamo dovrebbe lasciare spazio a un semplice clic con il mouse o alla pressione di un tasto specifico della tastiera, senza dover dunque consultare l’intero elenco di processi in esecuzione per terminare una particolare applicazione aperta in quel momento e che consuma troppa memoria, o magari semplicemente non segnala nessuna risposta.

Secondo la roadmap di PowerToys, Microsoft renderà disponibile Quick Terminate e App Manager, altra funzionalità che fornirà dettagli specifici dei processi in esecuzione, su Windows 10 in un aggiornamento nel 2021, anche se non è specificato quale. Attualmente, infatti, l’azienda starebbe lavorando principalmente su correzioni di bug e miglioramenti delle prestazioni nelle feature già integrate a PowerToys. Il rilascio di nuove feature verrà rinviato dunque al prossimo anno anziché a dicembre, mese in cui Windows 10 riceverà meno aggiornamenti opzionali del solito.

Nel mentre gli sviluppatori di casa Microsoft stanno lavorando su una delle ultime patch dell’anno per risolvere alcuni bug della modalità oscura come l’apertura di schede con due temi attivi, o anche i testi neri su sfondo nero – dunque illeggibili.

Quanto è interessante?
3