Windows 10: la distribuzione supera per la prima volta il 40%

Windows 10: la distribuzione supera per la prima volta il 40%
di

In molti l'hanno già paragonato a Windows XP, ed in effetti le avvisaglie ci sono tutte. Stiamo parlando di Windows 7, versione ormai datata del sistema operativo di Microsoft che, nonostante siano passati diversi anni dalla pubblicazione, continua a guadagnare utenti ed installazioni.

I dati sono stati diffusi da Netmarketshare, che ha fatto il punto sullo stato della distribuzione dei vari sistemi operativi Microsoft a livello mondiale.

Windows 10 ha per la prima volta in assoluto rotto la barriera del 40%, attestandosi al 40,9%, in aumento considerevole rispetto al mese precedente quando si aggirava al 39,22%. Contrariamente a ciò, Windows 7 non riporta alcun calo, come nel Dicembre 2018 quando la distribuzione era scesa di due punti percentuali, in netto calo al 36,9%. A gennaio, Seven registra un rialzo di 0,29%, attestandosi al 37,19%.

Secondo i ricercatori, gran parte di coloro che sono passati a Windows 10 sono ex utenti Windows XP, che ormai è passato dal 4,45% al 2,76%, ma un ruolo centrale in questa vera e propria migrazione ce l'avrebbero avuto anche gli ex utenti Windows 8 e Windows 8.1. Fa riflettere il fatto che Windows 7 abbia aumentato la propria quota di mercato, segno che il sistema operativo evidentemente è ancora lontano dal diventare completamente obsoleto ed inutilizzato. Da qui il paragone con XP.

FONTE: Techradar
Quanto è interessante?
7