Windows 10, è la fine dell'era dei 32 bit: niente più build per i nuovi PC

Windows 10, è la fine dell'era dei 32 bit: niente più build per i nuovi PC
di

Vi abbiamo parlato dei requisiti del May Update di Windows 10 giusto questa mattina, ma a molti sembra essere sfuggito un "dettaglio" molto importante: questo update va a segnare la fine di un'era.

Infatti, stando anche a quanto riportato da PCMag, il prossimo grande aggiornamento del sistema operativo dell'azienda di Redmond (previsto a breve, alcune fonti parlano della settimana che partirà il 25 maggio 2020) metterà fine all'epoca dei 32 bit. Infatti, da questo update in poi, Microsoft non rilascerà più build OEM a 32 bit. In parole povere, questo significa che i 32 bit inizieranno a scomparire e sarà sempre più difficile reperire Windows in questa "versione".

In ogni caso, coloro che dispongono di un sistema a 32 bit non devono preoccuparsi: nella pagina ufficiale dedicata ai requisiti del prossimo update, si legge: "A partire dalla versione 2004 di Windows 10, tutti i nuovi sistemi Windows 10 dovranno utilizzare build a 64 bit e Microsoft non rilascerà più build a 32 bit per la distribuzione OEM. Ciò non influisce sui sistemi a 32 bit con versioni precedenti di Windows 10; Microsoft si impegna a fornire aggiornamenti di funzionalità e sicurezza su questi dispositivi".

Insomma, gli utenti potranno continuare a utilizzare tranquillamente i loro sistemi a 32 bit e queste versioni continueranno a essere distribuite tramite canali non OEM. Tuttavia, i 32 bit sono destinati a sparire nel giro di pochi anni, dato che i preassemblati monteranno solamente versioni a 64 bit di Windows 10.

Poco male: molti utenti ormai sono abituati ad utilizzare sistemi a 64 bit e la scelta di Microsoft sembra quasi "obbligata" nel 2020. Inoltre, il passaggio sarà "indolore", visto che probabilmente coloro che dispongono ancora di sistemi a 32 bit effettueranno un upgrade nel corso dei prossimi anni.

FONTE: PCMag
Quanto è interessante?
8
Windows 10, è la fine dell'era dei 32 bit: niente più build per i nuovi PC