Windows 10: l'ultimo aggiornamento facilita l'attivazione

di

L'ultimo aggiornamento di Windows 10, nonché il primo vero major update per il nuovo sistema operativo di Microsoft, facilita in maniera importante l'attivazione dell'OS.

Per ottenere una copia di Ten legittima, infatti, non sarà necessario iniziare l'aggiornamento da Windows 7 o 8.1. Il software riconoscerà se sul computer è stata effettuata in precedenza un'attivazione valida di Seven, 8 o 8.1 e concederà in automatico agli utenti un “diritto digitale” che renderà l'installazione di Windows 10 pienamente legittima.
Tecnicamente, Microsoft ha affermato che questo processo funzionerà solo se in precedenza è stato già attivato Windows 10, ma i primi test effettuati dagli insider hanno dimostrato che almeno al momento la procedura sembra essere abbastanza generosa. Quindi, coloro che hanno tra le mani una chiave d'attivazione delle vecchie versioni del sistema operativo, possono procedere all'installazione di Windows 10 senza alcun problema in quanto la key sarà riconosciuta.

FONTE: The Verge
Quanto è interessante?
0