Windows 10: le applicazioni per Android potranno essere compilate velocemente per l'OS

di

Durante il keynote tenuto alla Build Conference 2015, Microsoft ha confermato che Windows 10 permetterà agli sviluppatori di compilare facilmente le applicazioni Android basate su Java e C++.

I creatori di app potranno quindi utilizzare gli strumenti della piattaforma Windows per creare delle applicazioni universali. In questo modo gli sviluppatori risparmieranno tempo e denaro, visto che la maggior parte del codice potrà essere riutilizzata e non dovrà essere scritto da zero.
In particolare, i comparti che non dovranno essere riscritti sono quelli che gestiscono la posizione, la navigazione ed ovviamente l'integrazione con i servizi Microsoft.
E' bene però precisare che non si tratta di un emulatore di Android per Windows, come ipotizzato da molti nelle prime ore. E' comunque uno strumento per sviluppatori che permetterà loro di portare in maniera più facile le app per Android sul nuovo OS senza doverle scrivere d'accapo. E' un modo per Microsoft di rendere quanto più ricco possibile il Windows Store, anche sfruttando il successo ottenuto dal robottino verde di Google

Quanto è interessante?
0