Windows 10: Microsoft faciliterà l'aggiornamento

di

Microsoft sta spingendo quanto più possibile gli utenti ad installare sui propri PC l'ultimo sistema operativo, Windows 10. La compagnia ha annunciato che a partire dal prossimo anno saranno operative una serie modifiche al mondo attraverso cui opererà l'aggiornamento.

Innanzitutto, già da ora, quando si effettua la prenotazione dell'update, questo sarà disponibile immediatamente e non bisognerà aspettare che arrivi il turno. Inoltre, Windows 10 “presto” diventerà un aggiornamento facoltativo per tutti gli utenti Windows 7 e Windows 8.1, mentre “dall'inizio del prossimo anno” sarà etichettato come “un aggiornamento consigliato”. Ciò significa che il processo d'aggiornamento si avvierà in automatico per alcun utenti, a seconda delle impostazioni dei computer. Questo chiaramente richiederà una conferma da parte delle persone, e le impostazioni (quindi se gli utenti dovessero rifiutarlo) resteranno memorizzate per trentuno giorno.
Infine, Microsoft ha anche spiegato che implementerà alcuni cambiamenti per tutti quei clienti che hanno sui loro PC versioni non originali di Windows 7 ed 8.1. Questi potranno ottenere, attraverso pochi click, una versione genuina del software, a patto che aggiornino a Ten. Ovviamente ciò non vuol dire che le versioni piratate di Windows saranno trasformate in originali, in quanto sarà comunque ancora necessario acquistare un codice, ma il processo sarà più facile ed immediato. Questa opzione è in fase di test per gli utenti negli Stati Uniti, e nel caso in cui dovesse dare riscontri positivi verrà portata anche altrove.

FONTE: Mashable
Quanto è interessante?
0