Windows 10, Microsoft mette in guardia dall'aggiornamento KB4520062

Windows 10, Microsoft mette in guardia dall'aggiornamento KB4520062
di

Microsoft mette in guardia gli utenti dall'installazione dell'aggiornamento cumulativo KB4520062 per Windows 10 che è stato rilasciato lo scorso 15 Ottobre, in quanto potrebbe disattivare il servizio Windows Defender Advanced Threat Protection (ATP).

Il colosso di Redmond nelle note di rilascio invita alcuni utenti a non procedere con l'installazione del pacchetto. "Dopo aver installato l'aggiornamento, il servizio Microsoft Defender Advanced Threat Protection (ATP) potrebbe smettere di funzionare e potrebbe non riuscire a inviare i dati dei rapporti" si legge nella nota, in cui la società americana afferma anche che gli utenti potrebbero ricevere l'errore "0xc0000409 nel Visualizzatore eventi in MsSense.exe."

Microsoft Defender Advanced Threat Protection è un servizio a pagamento rivolto alle aziende che rileva "minacce avanzate". E' infatti integrato in Windows 10 ma non correlato in alcun modo alla piattaforma di sicurezza di Windows presente nelle versioni Home e Pro dell'OS.

Gli ingegneri di Microsoft stanno già "lavorando ad una soluzione per il problema", ma a quanto pare il rilascio sarebbe in programma non prima di metà Novembre. Ecco perchè, onde evitare problemi e possibili lamentele, Microsoft ha preferito scoraggiare le aziende e le società ad installare l'aggiornamento fin quando il bug non sarà fixato. Per gli amministratori di sistema che l'hanno già installato, è consigliata la disinstallazione.

Nella giornata di ieri Microsoft ha anche annunciato i processori compatibili con il November 2019 Update.

FONTE: DT
Quanto è interessante?
8