Windows 10, Microsoft rilascia la Dark Mode per una 'zona dimenticata'

Windows 10, Microsoft rilascia la Dark Mode per una 'zona dimenticata'
di

Dopo aver implementato una funzionalità tanto utile quanto semplice per gli Insider, Microsoft torna a "sistemare" alcune piccole "dimenticanze" relative a Windows 10. Più precisamente, questa volta ci riferiamo alla Dark Mode a livello di sistema.

In particolare, stando anche a quanto riportato da MSPowerUser e come fatto notare da Jen Gentleman su Twitter, la società di Redmond ha reso effettivo il tema scuro anche per quanto riguarda l'esperienza di ricerca del suo sistema operativo. Per chi non lo sapesse, in precedenza questa "zona", ovvero quella che potete vedere in calce alla notizia, compariva in modalità "light" anche nel caso l'utente avesse impostato la Dark Mode a livello di sistema, accessibile tramite la procedura che potete trovare nella nostra guida su come abilitare il tema scuro di Esplora Risorse.

La novità è attualmente attiva per gli utenti Insider che dispongono dell'ultima build del Fast Ring. Non è chiaro quando arriverà per tutti, ma è interessante sapere che Microsoft sta lavorando per rendere realmente completa la Dark Mode di Windows 10. Se non siete degli utenti Insider, potete notare la "mancanza" semplicemente provando ad usare la barra di ricerca presente in basso a sinistra con tema scuro attivo. In questo modo, vedrete che la Dark Mode non viene applicata alla "zona" dei risultati, un aspetto che ha fatto storcere un po' il naso ad alcuni utenti e che finalmente la società di Redmond sembra aver preso "a cuore".

Quanto è interessante?
4
Windows 10, Microsoft rilascia la Dark Mode per una 'zona dimenticata'