Windows 10, Microsoft ci ripensa: Paint non sarà cancellato

Windows 10, Microsoft ci ripensa: Paint non sarà cancellato
di

Paint è sicuramente tra le applicazioni di Microsoft più popolari dell'ecosistema Windows. Contrariamente a quanto annunciato in precedenza, però, il colosso di Redmond ci ha ripensato ed ha annunciato che il software per il fotoritocco non sparirà.

Ad annunciarlo Brandon Leblanc, il senior program manager di Windows, che tramite il proprio account ufficiale Twitter ha confermato che "MSPaint sarà incluso in Windows 10 1903" e "rimarrà incluso in Windows 10, per ora".

Evidentemente anche in Microsoft ha prevalso quel senso di nostalgia che aveva spinto molti utenti a chiedere al colosso di Redmond di mantenere in vita l'applicazione, che è stata per molti la prima ad essere utilizzata nel momento in cui ci si è avvicinati al mondo dei computer.

Molte persone lo utilizzano tutt'oggi per fare gli screenshot, sebbene in Windows 10 sia comunque presente lo strumento di cattura.

LeBlanc non ha spiegato le motivazioni che hanno spinto la società a prendere la decisione, soprattutto se si conta che fino a qualche mese fa l'app era etichettata come "deprecated". Secondo molti però il fatto che il dirigente abbia specificato che l'app "per ora" rimarrà in Windows 10, indica che i giorni sono comunque contati.

Paint sarà ovviamente affiancata a Paint 3D, una versione più evoluta che ha fatto il suo debutto con il Creators Update.

FONTE: mashable
Quanto è interessante?
6