Windows 10: Microsoft scova falla critica, attualmente non c'è il fix

Windows 10: Microsoft scova falla critica, attualmente non c'è il fix
di

Microsoft ha scovato una falla di livello critico legata a Windows 10 e diverse altre versioni del suo sistema operativo. Non è ancora chiaro quando arriverà il fix.

Stando anche a quanto riportato da TechCrunch e come scritto dalla stessa Microsoft sul suo sito ufficiale, la falla, segnalata come critica dall'azienda di Redmond, colpisce Windows 10, Windows 7, Windows 8.1, Windows RT 8.1, Windows Server 2008, Windows Server 2012, Windows Server 2016, Windows Server 2019 e le versioni 1803, 1903 e 1909 di Windows Server. La descrizione dei potenziali problemi derivanti dalla falla è chiara: "Esecuzione di codice remoto".

Al momento in cui scriviamo, Microsoft non ha ancora rilasciato il fix per questo problema. Stando a diverse fonti internazionali, "l'inconveniente" sarebbe generato dal modo in cui il sistema operativo della società di Redmond gestisce e visualizza i vari font. Sembra che i malintenzionati potrebbero essere in grado di eseguire del codice malevolo da remoto, una volta che l'utente ha aperto un documento realizzato ad hoc.

A quanto pare, gli hacker hanno utilizzato questo metodo per colpire pochi bersagli selezionati, ma non sono state rilasciate ulteriori informazioni su come questa falla sia stata utilizzata. In ogni caso, sembra proprio che Microsoft stia già lavorando al fix, anche se al momento è difficile dire quando quest'ultimo verrà rilasciato.

FONTE: TechCrunch
Quanto è interessante?
7
Windows 10: Microsoft scova falla critica, attualmente non c'è il fix