Windows 10 Mobile sarà a 64-bit e supporterà il Qualcomm Snapdragon 830

di

Alcune novità interessanti per W10M sono trapelate nel corso del weekend appena terminato: passaggio ai 64-bit e supporto allo Snapdragon 830. Se ai più possono non sembrare significative queste due notizie, forse rivelano qualche indizio sul leggendario "Surface Phone" previsto per il 2017.

Windows 10 Mobile a 64-bit, viene confermato tra le righe di questo articolo pubblicato sul sito di Microsoft. Nel post, in cui si celebra Dave Cutler e il suo contributo allo sviluppo di Windows, si legge: "...la maggior parte dei computer ha sistemi operativi a 64-bit e presto anche i nostri telefoni avranno un sistema uguale".
Il riferimento ovviamente è al sistema operativo per smartphone della casa di Redmond ed una sua eventuale "traformazione" nel prossimo aggiornamento, Redstone 2.
In pagina di supporto di W10M, dedicata agli OEM, è stata notata l'aggiunta di due nuovi codici dedicati proprio a processori Qualcomm.
Il primo codice è MSM8953, corrispondente allo Snapdragon 625, SoC octa-core ARM Cortex-A53 con Adreno 506.
Il secondo invece (MSM8998) dovrebbe essere proprio il prossimo "top di gamma" della casa californiana lo Snapdragon 830.
Paradossalmente proprio la sigla, sconosciuta fino ad ora, dovrebbe confermare che si tratta del nuovo processore a 10nm e supporto ad un massimo di 8 GB di RAM, non ancora annunciato.

Quanto è interessante?
0
Windows 10 Mobile sarà a 64-bit e supporterà il Qualcomm Snapdragon 830