Windows 10: l'October Update rende Windows Media Player quasi inutilizzabile

Windows 10: l'October Update rende Windows Media Player quasi inutilizzabile
di

Il Windows 10 October Update è costantemente sotto accusa per i numerosi problemi segnalati dagli utenti, che hanno costretto il colosso di Redmond a ritirarlo dallo Store per poi procedere con il rilascio successivamente.

A quanto pare i problemi non sono destinati a finire, perchè alcuni utenti ne hanno segnalati di nuovi.

Come notato da Paul Thurrott, l'aggiornamento rende quasi inutilizzabile Windows Media Player durante la riproduzione di alcuni "file specifici". Nella fattispecie, non verrebbe mostrata correttamente la barra di ricerca del player. Ciò vuol dire che gli utenti non sono in grado di andare avanti o indietro durante la riproduzione in quanto la barra di ricerca non lo permette.

L'aspetto ancora più grave è rappresentato anche dal fatto che sarebbero stati segnalati problemi con altri player. L'aggiornamento infatti impedisce ad alcuni utenti di impostare app Win32 come predefinite, come ad esempio VLC per i file video.

Microsoft ha già annunciato di essere al lavoro su un fix ma non ha svelato alcuna data di lancio dell'aggiornamento.

Il colosso di Redmond, parallelamente, sta anche sviluppando la correzione che dovrebbe correggere il problema con iCloud segnalato da molti utenti e che sta creando non pochi grattacapi a coloro che utilizzano la piattaforma di cloud storage targata Apple. Proprio quando si pensava che il peggio fosse passato, emergono nuovi problemi per l'October Update.

FONTE: Slashgear
Quanto è interessante?
9

Gli ultimi Smartphone, TV 4K o gli accessori più GEEK li trovate in offerta su Amazon.it