Windows 10, l'ultimo Patch Tuesday è un incubo: ora alcuni PC non si avviano

Windows 10, l'ultimo Patch Tuesday è un incubo: ora alcuni PC non si avviano
di

Il Patch Tuesday di Febbraio 2020 di Windows 10 si sta lentamente trasformando in un incubo. Con il passare dei giorni, infatti, continuano ad emergere problemi sui PC su cui sono stati installati gli aggiornamenti, in particolare quello che porta il numero identificativo KB4532693.

Nelle ultime ore vari utenti che hanno installato l'update in questione stanno riferendo l'impossibilità ad eseguire l'avvio dei PC. In alcune circostanze è stata segnalata la comparsa della Blue Screen Of Death, che impedisce di accedere al computer.

Sembra che l'unico modo per risolvere sia rappresentato dalla rimozione dell'aggiornamento, tramite il pannello di Windows Update o utilizzando il prompt dei comandi, inserendo wusa / uninstall / kb: 4532693 / quiet.

Ovviamente, se non si riesce ad avviare il PC, è necessario effettuare un avvio in modalità provvisoria tenendo premuto il pulsante Maiusc durante il riavvio o schiacciando il file F8.

Non è chiaro quali siano i motivi tecnici che stanno portando alla comparsa di queste problematiche, ma sicuramente gli utenti non saranno contenti e Microsoft è chiamata a prendere provvedimenti per evitare che ciò accada di nuovo. Nella giornata di ieri abbiamo riportato la notizia del blocco dell'aggiornamento KB4524244 di Windows 10 a seguito delle numerose segnalazioni arrivate sui social e le community.

Quanto è interessante?
7
Windows 10, l'ultimo Patch Tuesday è un incubo: ora alcuni PC non si avviano