Windows 10, ancora problemi: un aggiornamento non fa avviare i PC

Windows 10, ancora problemi: un aggiornamento non fa avviare i PC
di

Ancora problemi con gli aggiornamenti di Windows 10, che negli ultimi tempi stanno provocando non pochi grattacapi agli utenti. Secondo quanto riferito da vari utenti, il Patch Tuesday di Gennaio 2021 includerebbe un grave bug che impedirebbe l'avvio corretto dei PC.

WindowsLatest, citando le segnalazioni arrivate da vari utenti e pubblicate anche su piattaforme come Reddit, riferisce che una delle patch presenti nel pacchetto causa un loop infinito all'avvio che si conclude nell'ambiente di ripristino.

Un utente su Reddit afferma che il suo Lenovo T14 AMD riportava di continuo BSOD ed altri errori all'avvio, e gli consentiva di accedere solo alla modalità ripristino. Il problema potrebbe essere presente nell'aggiornamento KB4598229 ed infatti quando è riuscito a rimuoverlo tutto è tornato alla normalità.

Un aspetto preoccupante e rognoso dell'intera vicenda è rappresentato dal fatto che l'opzione "Update Rollback" non funziona e l'unico modo per ripristinare tutto è rappresentato dal DISM nel prompt dei comandi. Quest'ultima procedura però non sembra essersi rivelata efficace in tutte le circostanze, ed infatti molte persone che sono incappate nel problema hanno raccontato che la procedura non ha funzionato.

Tra gli altri disservizi causati dal pacchetto di aggiornamento alcuni citano l'eccessivo utilizzo del processore, addirittura del 20% rispetto al passato.

Qualche giorno fa era emerso un altro problema che manda in crash Windows 10 dalla barra degli indirizzi di Chrome, che si aggiunge ad un'altra falla che può portare al danneggiamento del disco rigido.

Quanto è interessante?
5