Windows 10 sta per ricevere un rinnovamento completo all'interfaccia

Windows 10 sta per ricevere un rinnovamento completo all'interfaccia
di

Il nuovo menù Start di Windows 10 visto ad aprile nei primi video e poi giunto con l’October 2020 Update non è l’unica modifica in arrivo per l'UI del sistema operativo: Microsoft starebbe infatti lavorando su un’importante e completa revisione dell’interfaccia utente, scoperta nelle build di anteprima di Windows 10 e nella documentazione interna.

Stando a quanto riportato da Windows Latest, questo nuovo design intende rimpiazzare definitivamente il famoso Metro Design presentato con Windows 8 e con alcuni smartphone Nokia, passando all’innovativa e pulita interfaccia chiamata Fluent Design, in realtà già presente nel sistema operativo ma prossima a ulteriori cambiamenti che la renderanno ancora più accattivante, piacevole da vedere e facile da usare.

A ricevere questo design sarà praticamente tutto l’insieme degli elementi grafici di Windows 10: il menù Esplora File, il menù Start, ma anche la barra delle applicazioni, il task manager recentemente modificato e molto altro ancora. In questo modo il gigante di Redmond spera anche di correggere diverse incoerenze attualmente visibili nell’interfaccia, ma anche di introdurre nuove animazioni di transizione sempre più fluide.

Il nuovo Fluent Design con ogni probabilità lo potremo provare con mano soltanto verso fine 2021, magari con gli aggiornamenti autunnali a Windows 10; insider, beta tester e addetti ai lavori potranno invece dare i loro feedback già a partire dall’estate 2021, sempre se Microsoft rispetterà la sua tabella di marcia.

Intanto, l’ultimo aggiornamento cumulativo KB4577586 di Windows 10 ha messo ufficialmente fine al supporto ad Adobe Flash Player; Microsoft Edge e terze parti però lo garantiranno ancora per qualche mese, ma a gennaio 2021 Adobe ne interromperà lo sviluppo costringendo ogni piattaforma a dire addio allo storico software dietro giochi come Habbo e Farmville.

Quanto è interessante?
6