Windows 10 su Snapdragon 835 delude nei benchmark, risultati non entusiasmanti

di
Microsoft ha annunciato da tempo Windows 10 ARM, ed in particolare l'intenzione di portarlo sui chip Snapdragon di Qualcomm. Tuttavia, su Geekbench è approdato oggi il primo benchmark di un dispositivo Windows 10 basato sullo Snapdragon 835, con risultati non certo entusiasmanti.

I punteggi, infatti, sono stati ben al di sotto di quello che ci si aspettava, almeno rispetto a quanto registrato da Android sullo stesso chip.

Secondo Geekbench, Windows 10 in esecuzione su un Qualcomm Snapdragon 835 avrebbe ottenuto un punteggio di 1.202 in single-core e 4.263 su multi-core, numeri che fanno rabbrividire se si pensa che lo stesso processore su Android si ferma a 2.200 in single-core e 7.700 in multi-core.

A questo punto la palla dovrò passare a Microsoft, che avrà il non facile compito di ottimizzare quanto più possibile Windows 10 per l’utilizzo su un chip Snapdragon. E’ chiaro che, allo stato attuale, un rendimento così basso non fa altro che negare qualsiasi vantaggio da parte dell’architettura ARM.