Windows 10: stop alla condivisione delle password WiFi

di

Microsoft ha annunciato la rimozione della controversa caratteristica di condivisione della password WiFi con i contatti. Lo ha annunciato Gabriel Aul, il responsabile del programma Insider attraverso un comunicato diffuso.

“Abbiamo rimosso la funzione WiFi che permetteva di condividere le reti WiFi con i contatti in modo tale che questi si potessero connettere in automatico. Ci siamo però resi conto che, alla luce del basso utilizzo e la bassa domanda, non vale la pena effettuare ulteriori investimenti” ha affermato.
WiFi Sense era stata inizialmente introdotta su Windows Phone, salvo poi approdare su Windows 10. Si trattava di una funzione che consentiva agli utenti di collegarsi in automatico alle reti condivise dagli amici. Alcuni esperti di sicurezza, però, avevano espresso non poche preoccupazioni a riguardo in quanto molte persone hanno erroneamente condiviso tutte le password delle reti. Microsoft, però, dal canto suo ha registrato un basso utilizzo ed ha quindi deciso di rimuoverla tempestivamente dagli aggiornamenti per gli Insider, ma chiaramente questa non sarà più accessibile dopo il rilascio dell'Anniversary Update.

FONTE: The Verge
Quanto è interessante?
0